Ferrari

Gran Premio di Abu Dhabi – “Non c’è ragione di essere tristi”

180002_abu
Scritto da admin

Alla vigilia dell’ultima gara di Kimi con la Scuderia, lui e Seb fanno il bilancio della stagione
KIMI: “Questa sarà la mia ultima gara con la Ferrari, sono emozionato e cercherò di avere un buon weekend. Al momento, però, non mi sento molto diverso da come mi sono sentito all’ultima gara di altre stagioni. Lascio la squadra, ma abbiamo per molti versi un rapporto strettissimo Ieri sera il team ha organizzato una festa a sorpresa per me, è stato davvero bello vedere tutti assieme. E’ stupendo vedere quanto apprezzino il mio lavoro e ho voluto ringraziarli tutti. Ma non vedo ragioni per essere triste: assieme ci siamo divertiti, in due periodi distinti, ci sono state giornate difficili, ma tutto fa parte del gioco e anzi penso che renda tutto anche più interessante. Insieme abbiamo vinto un titolo Piloti e due mondiali Costruttori, non avrei potuto chiedere di più. Sono contento di esserci riuscito, è una cosa grandiosa. Saranno tutti ricordi speciali e in futuro continueremo a essere amici, anche questo è importante. Da quando sono ritornato in Ferrari, nel 2014, abbiamo fatto tanta strada. Il passo avanti è stato importante e oggi tutto va nella direzione giusta. C’è ancora qualcosa da migliorare, ma è sempre così con tutto: si cerca sempre di migliorare, il lavoro non finisce mai”.
SEB: “Dopo una stagione di alti e bassi, sarebbe bello, naturalmente, concludere con una nota positiva. Poi sarà tempo di concentrarsi sul modo di fare il nostro meglio nella prossima, ma prima di tutto punto a fare bella figura questo weekend. Spero di avere una buona macchina e poter disputare una bella gara qui ad Abu Dhabi. Quanto al futuro, non ci ho ancora pensato, ma l’importante per me sarà iniziare il nuovo anno con ottimismo. Penso che dovremo rinforzare il pacchetto, visto che quest’anno in alcune occasioni ci è mancata un po’ di velocità; ma stiamo lavorando intensamente per quel passo avanti che farà la differenza. Chiunque lavora alla Ferrari ama quello che fa e si sente privilegiato di fare parte di questo team!”.

About the author

admin

Leave a Comment