DESIGNEVENTIMenu dei MotoriPaganiPrimoPiano

INAUGURATA UFFICIALMENTE LA NUOVA PAGANI AUTOMOBILI

San Cesario sul Panaro (MO) 13 dicembre 2017

Evento riservato solo alla stampa specializzata, ad alcuni tra i più importanti clienti e soprattutto ai tanti collaboratori, tecnici e personaggi che hanno accompagnato il fondatore, Horacio Pagani, nella sua incredibile carriera di designer, tra i primi in Italia a credere e sviluppare la tecnologia del carbonio, divenuto poi, da quasi 20 anni, costruttore delle straordinarie supercar che portano il suo stesso nome.

Tra i personaggi importanti, degni di nota, sia del mondo automotive che non: l’Ing. Gian Paolo Dallara che, come Horacio ha ricordato, con Pagani ha collaborato a lungo, sia per la produzione delle parti in carbonio delle sue auto da competizione, sia mettendo a disposizione la sua galleria del vento a Varano de Melegari, per i primissimi test aerodinamici sui modelli di quella che poi è divenuta la Zonda, la prima Pagani di produzione. Poi l’Ing. Luigi Marmiroli, ex Direttore Tecnico Lamborghini ed ex “boss” dello stesso Pagani, ai tempi del progetto della Countach 25°, il cui design si deve allo stesso Horacio, e poi della successiva Diablo. Poi ancora Stefano Domenicali, famoso per i suoi trascorsi nella Scuderia Ferrari ed oggi Presidente di Automobili Lamborghini, l’azienda che, ancora negli ormai lontani anni ’80, per prima accolse Horacio Pagani tra le sue fila e che lo stesso Horacio ha ricordato come l’azienda a cui più rimane affettivamente legato. Poi il Comm. Adolfo Orsi, famoso storico dell’Automobile e massimo esperto Maserati, quale discendente della stessa famiglia Orsi che, tra il 1937 e il 1968, è stata proprietaria della Maserati, rilevata direttamente dai fondatori, fratelli Maserati. Tra gli ospiti speciali, spiccava soprattutto la famosa attrice Gina Lollobrigida che, con Horacio ha instaurato uno speciale rapporto, in questi ultimi anni, richiedendo la sua consulenza di designer.

Prima della visita al nuovo Museo e della stessa azienda, nello showroom hanno avuto luogo i discorsi ufficiali: dallo stesso Horacio che, ha spiegato come la nuova azienda è stata creata senza pesare sul bilancio dell’attività aziendale, ma unicamente come investimento personale della stessa famiglia, ringraziando poi soprattutto la moglie Cristina ed i suoi figli: il maggiore Leonardo, designer e tecnico, che ha ideato e progettato interamente la struttura ed ogni particolare della nuova azienda e poi Chistopher che si è occupato soprattutto della parte gestionale e finanziaria e che ha affiancato poi Horacio nel discorso di presentazione.
Dopo il discorso di presentazione, i vari gruppi di ospiti hanno prima visitato il nuovo Museo dove, oltre ai principali modelli prodotti dalla Pagani Automobili, dalla prima Zonda all’ultima Huayra, hanno potuto ammirare molti modelli di stile, particolari, motori, foto, trofei e quant’altro fa parte della quasi ventennale storia della Pagani Automobili; oltre alla F.2 motorizzata Renault, costruita dallo stesso Horacio in Argentina negli anni ’70.

Alla fine del tour nel Museo, la visita guidata ai vari reparti della nuova azienda: dall’area produzione e assemblaggio vetture, sino ai vari reparti per la lavorazione e la produzione delle varie parti in carbonio.
Al termine, per tutti i convenuti un eccellente pranzo nel ristorante aziendale, ovviamente a base di prodotti tipici assolutamente emiliani!

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button