Pagani

Pagani, cinque modelli esposti alla Grand Central Station di New York

Per celebrare il ventennale dalla fondazione, la collezione allestita a New York comprende una C12, una Zonda F, una Zonda R, una Zonda Cinque e la HP Barchetta

Proseguono le celebrazioni per il ventesimo anniversario di Pagani Zonda. Per l’occasione il marchio automobilistico fondato da Horacio Pagani ha scelto una location suggestiva come la Grand Central Station di New York, a Manhattan, per esporre, dal 1 novembre, cinque dei suoi modelli di maggiore successo prodotti in venti anni di attività.

Pagani, le auto esposte a New York

Disponibile per le migliaia di persone che ogni giorno affollano uno dei luoghi più rappresentativi di New York, la collezione Pagani è posizionata all’interno della Vanderbilt Hall e comprende una Zonda C12 del 1999, hypercar presentata al Salone di Ginevra di quell’anno, una Zonda F del 2005 in grado di percorrere il tracciato del Nurburgring in 07.27 grazie al suo propulsore AMG V12 da 605 cavalli, una Zonda R del 2009 equipaggiata con motore V12 AMG da 750 cv, una Zonda Cinque, uno dei cinque esemplari del modello stradale in grado di raggiungere i 350km/h di velocità massina e, infine, una Zonda HP Barchetta, disegnata dallo stesso Horacio Pagani, prodotta in soli tre esemplari come tributo alle auto sportive degli anni ’50.

Pagani Huayra BC Roadster, l’ultraleggera

Il valore stimato di ogni singola vettura Pagani esposta a New York è di 18 milioni di dollari. La collezione è visitabile, gratuitamente, negli orari di apertura della Central Station.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Close
Back to top button
Close