DESIGN Disegno di carrozzeria EVENTI Ferrari PrimoPiano Progettazione e design manuale Studio 3d, modelli e prototipi Tesi di laurea ingegneria

SESSIONE DI LAUREA IN INGEGNERIA DEL VEICOLO – UNIVERSITà DI MODENA

488Ascari
Scritto da paolo b

Presentata la concept su base Ferrari, parte di un progetto di ricerca avanzata, in collaborazione con Modelleria Modenese


Presentata ieri, mercoledì 28 ottobre 2015, all’interno della grande sala dell’Auditorium del nuovo Tecnopolo, al Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università di Modena, la Tesi di Laurea sull’ACTIVE HIDDEN DOOR (AHD).

Si tratta di una impostazione e sviluppo concettuale, di una nuova carrozzeria per auto sportiva estrema in serie limitata, basata su telaio, layout e package della Ferrari 458 e comprendente il nuovo concetto di apertura con portiera automatizzata a scomparsa (AHD).

Il candidato, Giovanni Materassi, guidato dal tutor aziendale, Prof. Fabrizio Ferrari ed in collaborazione con la MODELLERIA MODENESE, abituale fornitore della Ferrari, ha impostato con l’ausilio del software CAD Catia V5, l’intera matematica della nuova carrozzeria, integrando l’innovazione della porta a scomparsa, in una nuova carrozzeria che, oltre a tener conto dei vincoli del progetto originale (Ferrari 458), rispetta tutte le normative internazionali per l’omologazione, seppur per vetture speciali prodotte in serie limitata (sotto i 1000 esemplari).
SFOGLIA LA PRESENTAZIONE DELLA TESI DI LAUREA:


Dopo aver impostato il modello virtuale in 3D, il candidato, con la collaborazione dei tecnici della Modelleria Modenese, in particolare di Enrico Rossi e Valter Bertacchini, ha impostato il percorso utensile (modello CAM), per la fresatura automatica di un concept in scala 1:5, utile per le prime presentazioni, ma anche per le prime prove in galleria del vento. Modello poi verniciato con i colori originali, grazie alla Carrozzeria Zanasi di Maranello, da oltre 40 anni autorizzata Ferrari (soprattutto per la verniciatura delle auto delle serie speciali e limitate) ed infine completato da una serie di particolari (cerchi, fregi, loghi, ecc.) ottenuti attraverso il processo di prototipazione rapida (sempre all’interno della Modelleria Modenese).

Oltre al concetto innovativo di portiera automatica a scomparsa (AHD), il concept presenta anche diverse novità in fatto di aerodinamica attiva, oltre ad uno stile piacevole e compatto, che ben si addice alla natura “racing” dei modelli Ferrari speciali in tiratura limitata!

Una buona dimostrazione, sia dell’interesse e dell’attaccamento degli studenti di Ingegneria del Veicolo di Modena, alla cultura ed alle aziende locali (Ferrari e Maserati, soprattutto), ma anche dello spirito innovativo e dell’ambiente di ricerca avanzata, che il nuovo Tecnopolo di Ingegneria dell’Università di Modena sta promuovendo!

488Ascari

About the author

paolo b

3 commenti

Leave a Comment