Ferrari

Al via domani a Maranello il camp finale di Junior Girls on Track

Maranello, 24 novembre 2021 – Inizia domani a Maranello il camp finale di Junior Girls on Track – Rising Stars, la versione riservata alle giovanissime dell’iniziativa lanciata dalla FIA Women in Motorsport Commission per accompagnare le ragazze ad un percorso professionale da pilota nel mondo dell’automobilismo. Questa fase del programma vede coinvolte kartiste di età compresa tra gli undici e i tredici anni.

Test a Maranello. Le quattro finaliste – in ordine alfabetico e di età crescente la svizzera Chiara Bättig e la portoghese Maria Germano Neto, entrambe undici anni, la messicana Ivanna Richards e la svedese Milla Sjöstrand, tredici – sono attese a Maranello domani, dove saranno protagoniste di una serie di attività non legate alla pista: prove fisiche, lezioni teoriche, test attitudinali e un po’ di comunicazione fanno parte del menù delle prime giornate.

In Tony Kart e a Franciacorta. Le ragazze andranno quindi in visita presso uno dei partner storici di FDA per lo scouting, Tony Kart, una vera autorità nell’ambito del karting, che metterà a disposizione i propri mezzi. Con l’occasione le ragazze faranno il sedile e cominceranno a prepararsi al tempo da trascorrere in pista presso il Karting Track Franciacorta, in Lombardia.

Supporto. Come sempre al termine del camp, il 30 novembre, le giovani saranno congedate e faranno ritorno alle proprie abitazioni. A quel punto gli esperti di FDA si riuniranno e si deciderà se una delle pilote si sarà messa in luce a sufficienza da meritare il supporto della Ferrari Driver Academy nella prossima stagione di karting. “Sono felicissima che grazie alla partnership con Ferrari quest’anno siamo riusciti a creare anche questa divisione Junior di Girls on Track – Rising Stars”, ha affermato la presidente della FIA Women in Motorsport Commission, Michéle Mouton. “Il karting è la culla del motorsport e siamo lieti di poter aiutare queste giovani di talento a mettersi in luce. Sappiamo quanto può essere cruciale questa fase nello sviluppo della carriera di un pilota e vogliamo essere al loro fianco in questa fase chiave”. “Il karting è la specialità fondamentale del motorsport perché accompagna i giovani talenti dall’età del gioco a quella che vede nascere in loro la passione di diventare piloti. Per questo come Ferrari Driver Academy fin da subito ci siamo legati ad un partner esperto come Tony Kart – ha aggiunto Marco Matassa, direttore FDA –. Siamo ben consapevoli di come questo livello del motorsport abbia un ruolo chiave nello sviluppo delle capacità dei più giovani e per questo abbiamo accolto l’idea della FIA Women in Motorsport Commission di aprire la sezione Junior di Girls on Track – Rising Stars. Assisteremo le quattro finaliste in un camp che gli permetterà di mettere in luce il proprio potenziale e valuteremo se tra di loro ci sarà chi meriti un supporto da parte di FDA nell’inseguimento del suo sogno di diventare pilota”.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close