Ferrari

Campionato Italiano GT – Le Ferrari pronte alla battaglia a Vallelunga

Maranello, 18 settembre 2021 – Saranno otto, sei nella classe GT3 e due nella classe GT Cup, le Ferrari al via dell’appuntamento di Vallelunga del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, pronte a recitare un ruolo da protagoniste e dare l’affondo decisivo alla conquista del titolo assoluto.

GT3. Nella classe maggiore l’agguerrita pattuglia Ferrari sarà guidata dalla 488 GT3 Evo 2020 della Scuderia Baldini che con Fisichella-Gai-Zampieri proverà a dare l’assalto alla leadership della classifica generale distante solo due punti. Tra i protagonisti attesi con i colori del Cavallino Rampante scenderanno in pista Carrie Schreiner e Antonio Fuoco di AF Corse che avranno al loro fianco per l’occasione il campione in carica della serie Giorgio Roda, chiamato a sostituire l’infortunato Sean Hudspeth. Sempre per AF Corse saranno al via Mann-Vilander, mentre con i colori del team Kessel Racing sarà della partita il leader della classifica PRO-AM, lo statunitense Steve Earle, che condividerà l’abitacolo della 488 GT3 Evo 2020 con Niccolò Schirò, mentre sulla rossa dell’RS Racing saliranno Di Amato-Vezzoni. In pista ci sarà anche la Ferrari di Easy Race con Matteo Greco che dividerà nell’occasione il volante con Daniel Mancinelli e Max Hofer.

GT Cup. Doppio equipaggio al via per la SR&R, con Demarchi-Rositano-Barbolini che proveranno a sfruttare l’assenza di Delacour-Sbirrazuoli con cui condividono la vetta della classifica dopo la vittoria di Pergusa. Sulla Ferrari 458 Challenge del team SR&R saliranno invece Becagli-Baratto.

Programma. Nella giornata di venerdì si svolgeranno due turni di prove libere della durata di 70 minuti ciascuno, alle ore 10.50 e 16.10, mentre sabato alle ore 9.00 è prevista la terza sessione di 50 minuti. Nel primo pomeriggio si svolgeranno le qualifiche dalle ore 13.40 alle 14.45 che determineranno la griglia di partenza della gara di tre ore che prenderà il via domenica alle 14.00.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close