Ferrari

Campionato Italiano GT – Quattro titoli italiani per Ferrari al Mugello

Mugello, 12 ottobre 2021 – Cala il sipario sul Campionato Italiano Gran Turismo che nello scorso fine settimana ha ospitato sul circuito del Mugello il quarto e conclusivo atto della serie Sprint, consacrando quattro titoli tricolori per Ferrari, al termine di due gare combattute e ricche di emozioni, con quella del sabato resa più complicata da un incidente senza conseguenze al primo giro e l’interruzione di mezzora, oltre a una Safety Car che ha neutralizzato la corsa negli ultimi giri.

La Casa del Cavallino Rampante sul tracciato toscano porta a casa il titolo costruttori grazie ai 121 punti conquistati contro i 102 di Audi. A Matteo Greco con Ferrari 488 GT3 Evo 2020, che in questa occasione correva con Karol Basz, non riesce la rimonta e deve accontentarsi del terzo posto assoluto a soli 10 punti dalla vetta. I portacolori di Easy Race hanno ottenuto un quinto posto in Gara 1, quarti tra le GT3 Pro, e un sesto in Gara 2, secondi di classe.

Si laurea invece campione italiano nella GT3 Pro-Am Simon Mann, che al Mugello correva con Matteo Cressoni sulla Ferrari di AF Corse. Il pilota statunitense trionfa grazie ad una vittoria e ad un terzo posto, finendo a pari punti con Perolini-Cecotto, ma premiato nella classifica avulsa dai tre sigilli stagionali contro l’unico centro degli avversari.

Titolo anche per Murat Cuhadaroglu che con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di Kessel Racing si laurea campione tra le GT3 Am con 107 punti, precedendo in classifica il compagno di scuderia Niccolò Schirò, a quota 97. In Gara 1 il pilota turco, che correva in coppia con David Fumanelli, è stato costretto al ritiro dopo essere stato coinvolto in un incidente al via della corsa, lasciando spazio alla vittoria di Schirò-Earle di Kessel Racing. In Gara 2 Cuhadaroglu-Fumanelli si rifanno, andando a tagliare il traguardo per primi di fronte ai compagni di scuderia Schirò-Earle. Il pilota turco festeggia così con una vittoria il titolo.

Nella GT Cup, classe riservata alle vetture in configurazione monomarca, Linossi-Vebster con la Ferrari 488 Challenge Evo di Easy Race vincono il tricolore grazie ad una vittoria in Gara 1 di fronte al debuttante Christian Brunsborg di AF Corse e ad un secondo posto in Gara 2, anticipando De Marchi-Risitano di SR&R che chiudono al secondo posto nella generale.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close