Ferrari

F1 Esports Series: “Tonzilla” è tornato: domina Monza dal primo all’ultimo giro

Maranello, 19 novembre 2020 – Il Ferrari Driver Academy Esports Hublot Esports Team ha ottenuto il miglior risultato della stagione sulla pista di Monza, nella gara di casa: David Tonizza ha dominato dal primo all’ultimo giro il Gran Premio d’Italia a Monza ottenendo la seconda vittoria della stagione, mentre Enzo Bonito si è classificato quinto ottenendo il miglior piazzamento del 2020.

Qualifiche. Quando si è trattato di assegnare i posti sulla griglia di partenza si è capito subito che i piloti del FDA Esports Team erano in palla. David ha ottenuto la pole position, mentre Enzo ha centrato un’ottima terza posizione.

Gara. Al via Tonizza ha mantenuto la prima piazza davanti al leader della classifica iridata Jarno Opmeer (Alfa Romeo) e al compagno di squadra Bonito. La situazione è rimasta invariata fino all’ottavo giro, quando i primi due della classifica sono rientrati al box per passare da gomme Soft a Medium. A rimanere fuori è stato il due volte campione del mondo Brandon Leigh (Mercedes), partito con gomme Medium.

Finale. “Tonzilla” anche dopo il pitstop si è ritrovato in testa, inseguito da piloti agguerritissimi. Eppure è stato in grado di mantenere sempre i nervi saldi, anche quando a Opmeer si è aggiunto un Leigh scatenato, che ha raggiunto i primi due ma non è mai riuscito ad attaccarli. David è stato perfetto fino in fondo e ha passato il traguardo con due decimi di vantaggio su Opmeer e meno di un secondo su Leigh per conquistare la quinta vittoria della carriera nella F1 Esports Series. Enzo Bonito, finito dietro a Leigh al pit stop, ha perso la quarta posizione a vantaggio di Frederik Rasmussen (Red Bull) nel finale ma ha comunque ottenuto un quinto posto importante che permette all’FDA Hublot Esports Team di risalire al quarto posto nella classifica costruttori.

Prossimo round. La F1 Esports Series 2020 si concluderà il 9 e 10 dicembre con le ultime tre gare in programma: il Gran Premio del Giappone a Suzuka, quello del Messico a Mexico City e quello del Brasile a Interlagos.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close