Ferrari

Gran Premio d’Ungheria – Carlos e Charles pronti per una gara all’attacco

Budapest, 30 luglio 2022 – La Scuderia Ferrari è pronta a una gara all’attacco nel Gran Premio di Ungheria che scatterà domani alle 15 CET all’Hungaroring: Carlos Sainz e Charles Leclerc partiranno dalla seconda e dalla terza posizione sullo schieramento e cercheranno di mettere subito sotto pressione George Russell, autore della pole position per appena 44 millesimi sullo spagnolo e per meno di due decimi sul monegasco.

Q3. Carlos e Charles son arrivati all’ultima fase con due i treni di gomme Soft nuovi a disposizione con i quali si sono messi rispettivamente in prima e seconda posizione, ma l’ultimo a passare sul traguardo è stato però Russell che ha fermato i cronometri a 1’17”377 il più veloce di tutti.

Serata di studio. I piloti e la squadra sono attesi da una serata di analisi dei dati e di studio in vista di domani: per massimizzare il risultato sarà importante riuscire a confermare il buon passo mostrato al venerdì con temperature di aria e asfalto più elevate e pista più gommata. La gara sarà molto lunga – ben 70 i giri da percorrere – e la Scuderia può contare sul fatto di avere entrambe le vetture davanti, a differenza dei rivali più diretti che dovranno schierarsi a centro gruppo.

Carlos Sainz #55
Non posso essere felicissimo del risultato di questa qualifica perché ho la sensazione che nel mio ultimo tentativo avrei potuto fare di meglio. Tuttavia preferisco guardare agli aspetti positivi: la posizione di partenza in vista di domani è buona e mi sono sentito a mio agio in macchina per tutto il fine settimana, continuando a fare passi avanti nella giusta direzione.
Sono fiducioso che possiamo confermare il passo di venerdì anche in gara e quindi puntiamo alla vittoria. Congratulazioni a George per la sua prima pole, ha messo insieme un giro fantastico e non vedo l’ora di battagliare con lui domani.
Charles Leclerc #16
Non è stata una qualifica memorabile. In queste condizioni le gomme si sono rivelate difficili da gestire e ho faticato a portarle nella corretta finestra di esercizio, specialmente in Q3.
Il passo però c’è e sappiamo che abbiamo ancora un po’ di lavoro da fare. Sono fiducioso che domani potremo essere più forti.
Congratulazioni a George per la sua prima pole position, che è sempre molto speciale.

 

Laurent Mekies Racing Director

È stata una qualifica particolare perché dopo la pioggia di questa mattina ci siamo ritrovati con una pista non gommata e con temperature molto più basse di quelle di ieri, per cui è stato come ripartire da capo. Carlos e Charles sono stati autori di una buona progressione nel corso delle varie fasi e, come ci aspettavamo, si è trattato di una lotta sul filo dei millesimi. Credevamo che avremmo dovuto vedercela con Max Verstappen e Sergio Perez e invece alla fine si è infilato anche George Russell, che si è aggiudicato la pole position per un soffio su Carlos. Tanti complimenti a lui e al suo team.
Nel complesso siamo soddisfatti di questo sabato perché abbiamo ottenuto un buon risultato di squadra che ci permette di schierarci al via domani in condizione di giocarci le nostre carte per portare a casa il massimo risultato.
Questa sera, in pista così come a Maranello, analizzeremo i dati raccolti oggi perché domani probabilmente nel Gran Premio troveremo condizioni simili e non siamo ancora completamente soddisfatti del lavoro fatto fin qui. Mi aspetto una gara avvincente, una lotta che coinvolgerà tre squadre nella quale vogliamo essere protagonisti.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close