Ferrari

I commenti dopo Gara 2 del DTM al Lausitzring

Lausitzring, 25 luglio 2021 – Ancora un podio per Liam Lawson al termine della seconda gara del fine settimana del DTM andato in scena al Lausitzring, dopo una corsa in cui il neozelandese ha sfiorato la vittoria. Il pilota di Red Bull AF Corse ha tuttavia accorciato in graduatoria andando a ridurre a quattro i punti di ritardo dal leader, van der Linde. Per Alex Albon, invece, una gara difficile in cui i 15 CV in meno imposti dal Balance of Performance, hanno impedito all’alfiere di AlphaTauri AF Corse la rimonta dopo una qualifica difficile. Questi i commenti dei due piloti.

Liam Lawson: “Il risultato è ottimo per quanto riguarda i punti ma ci è mancata la velocità per riuscire a vincere. Quando mi sono portato al comando ho pensato di portare a casa il successo ma sfortunatamente ho fatto spegnere il motore ripartendo dalla mia sosta. È un mio errore e chiedo scusa alla squadra. Dopo il aver accusato il problema in rettilineo, la macchina di van der Linde era più veloce e pertanto ho cercato di proteggere la mia posizione e fortunatamente ci sono riuscito. Gli ultimi giri con lui sono stati davvero faticosi anche perché la mia posteriore destra era finita e dunque avevo meno velocità di percorrenza in curva e in uscita. Con la zavorra non avevo molto stabilità, ma questo è abbastanza normale, così come soffrire un consumo maggiore degli pneumatici”.

Alex Albon: “È stata una brutta gara. Ho spento la macchina durante il pit-stop e purtroppo non avevamo il passo nei rettilinei. Questo non è un grande problema quando sei in testa, lo diventa quando devi superare o difenderti. È stata una gara difficile”.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close