PIANETA MODENA

INTRODUZIONE – FABRIZIO FERRARI, designer, giornalista e docente universitario: una vita spesa nel nome e per la passione delle supercars italiane della “Terra dei Motori”.

STORIE DI VITA VISSUTA, DI LAVORO E PASSIONE, PER UN TERRITORIO UNICO, CHE GLI HA REGALATO EMOZIONI ED ESPERIENZE IRRIPETIBILI!

From: “Fabrizio Ferrari: my memories” (original text in italian).

Dal periodo della mia prima venuta a Modena, nell’autunno del 1986, per iscrivermi all’ISSAM (Istituto Superiore di Scienza dell’Automobile), sino ad oggi, sono oltre 30 anni di esperienze irripetibili che, in parte trovate nel web o nelle pagine di alcune edizioni dell’annuario “Menu dei Motori”, ma che, per evidenti ragioni di spazio, non ho mai potuto raccontare liberamente ed in modo completo.

Questa pubblicazione è quindi l’occasione per lasciare agli appassionati e soprattutto ai giovani, traccia di un mondo e di esperienze, oggi assolutamente irripetibili, ma che credo non sia giusto dimenticare, perché possono costituire una conoscenza importante, soprattutto per capire da dove e come nasce la “terra dei motori”.

Tutto questo sarà l’occasione, non solo per parlare delle aziende e dei marchi più noti, come la Lamborghini, grazie alla quale ho preparato la mia tesi e poi ho avuto anche una lunga e formativa esperienza professionale, o la Maserati, la Pagani, ecc, per le quali a tutt’oggi continuo ad avere appaganti esperienze professionali, ma soprattutto marchi ormai scomparsi, come Cizeta e De Tomaso, o che hanno cambiato proprietà e zona di riferimento, come ad esempio la Bugatti. Per non parlare poi delle tante realtà artigianali, molte delle quali tutt’oggi attive ma che, all’inizio degli anni ’90, ancora costituivano il giusto corollario di un ambiente che, aveva le auto ed i motori nelle vene, come si suol dire, al punto da creare persino prototipi ed esemplari unici artigianali!

Esperienze che ho spesso vissuto nella duplice veste di designer ed anche di “comunicatore” e che, ad un certo punto, mi hanno persino condotto all’esperienza di docente universitario, ovviamente per il Dipartimento di Ingegneria ”Enzo Ferrari” dell’Università di Modena! (Continua)

 

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close