Lamborghini

Lamborghini celebra il Goodwood Festival of Speed con il Duca di Richmond

Tutta la purezza del fascino Lamborghini ospite del più grande evento per gli appassionati di corse e motori

Sant’Agata Bolognese, 21 giugno 2022 – Mentre Automobili Lamborghini si prepara ad approdare al Goodwood Festival of Speed 2022 che si terrà dal 23 al 26 giugno, il Duca di Richmond sale a bordo della Lamborghini Huracán EVO e ci spiega perché, secondo lui, la presenza del brand di supersportive italiane è così importante per l’evento dedicato ai motori più atteso del Regno Unito.

Per il Duca, imbattersi in una Lamborghini è come trovarsi davanti a un’opera d’arte. Ricorda quando, da adolescente, vide per la prima volta una Miura verde e ci racconta l’emozione di sedersi al volante mentre il motore Lamborghini sprigiona tutta la sua potenza alle tue spalle.

Proprio mentre Lamborghini, così come altri produttori, team automobilistici, piloti, partner e visitatori scaldano i motori in vista dell’evento di quest’anno, il Duca condivide con noi i ricordi di quando da bambino si recava al circuito di Goodwood e di quando affrontò per la prima volta la famosa cronoscalata emblema del Festival, che il prossimo anno festeggerà il suo 30° anniversario. Saranno invece 60 le candeline che Lamborghini spegnerà il prossimo anno, 60 anni di un brand che, come afferma il Duca di Richmond, è inscindibile dal Goodwood Festival of Speed.

Quest’anno è l’anno dedicato al motore aspirato Lamborghini, a cui renderanno omaggio, in occasione del festival, modelli come la Huracán EVO gialla guidata dal Duca nel video, una Huracán STO dalle prestazioni perfette per la pista e un esemplare dell’ultima Aventador, ovvero la Ultimae, che affronteranno la famosa cronoscalata. Presso lo stand Lamborghini, accanto al Ristorante 1963, sarà esposta invece la Huracán Tecnica, l’ultima V10 con motore aspirato che verrà presentata ufficialmente, con un lancio dinamico, e introdotta sul mercato nei prossimi mesi.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close