Menu dei Motori

Menu dei Motori 2019 – N°23: a tutti gli auguri per il Nuovo Anno!

In arrivo con il nuovo anno la nuova edizione del classico annuario: veramente ricco!

Sembra incredibile, ma siamo già qui, voi a leggere (mi auguro) ed io a scrivere questo terzo editoriale per il 3° numero di “Menu dei Motori”, da quando è affidato alla nuova gestione “americano/modenese” di “PIANETA MODENA”.
Quest’anno si è parlato a lungo di crisi, a tutti i livelli, ma soprattutto si dice ormai da alcuni anni che la crisi sta investendo soprattutto la carta stampata, letteralmente “travolta” da internet. E poi ancora che le nuove generazioni leggano poco e solo su internet, al punto che si inizia ad avere notizia di edicole che chiudono o che trasformano l’attività.
Tutto vero, soprattutto per quanto riguarda i quotidiani, le cui news sono sempre “bruciate” da internet ed in parte anche per i “magazines” con cadenze settimanli o mensili!
Ma non è certo il caso dei libri, soprattutto se di storia, oppure della stampa specializzata di settore o degli stessi annuari! Che in questo caso diventano ancor più preziosi e da collezione, in quanto oggetti senza tempo, testimoni silenziosi ma affidabili (se ben fatti) di storia, cultura e tutto quanto fa conoscenza! Ed ecco allora che, non solo i collezionisti e gli appassionati in genere, ma anche gli stessi giovani, quelli “affamati” di cutura e conoscenza, attuale e storica (e non sono così pochi come si vuol far credere), sentono comunque il bisogno di “mettere da parte” quella conoscenza che su internet è un fiume continuo che scorre impetuoso, ma che nulla lascia ai posteri, alla storia: tutto è bruciato e poi dimenticato nel giro di poche settimane o mesi.
Menu dei Motori si è ovviamente adeguato ed intende comunque utilizzare al meglio i mezzi moderni: nuovo sito intenet aggiornato ora per ora, video personlizzati ed il tutto riversato anche sui social, ma non per questo intende rinunciare a quel qualcosa di tangibile e duraturo che, ormai quasi 25 anni fa iniziò a realizzare, in parte anche precorrendo i tempi!
Chiaro che Menu dei Motori, che non è un normale magazine, ma non è nemmeno un libro vero e proprio (anche se non è detto che in futuro non ne realizzeremo, soprattutto dopo la felice esperienza dello speciale dedicato al 50° Lamborghini, stampato su licenza persino in Giappone). MdM nasce come “Menu Motoristico” e si evolve ben presto in ANNUARIO. Un annuario divenuto ogni anno sempre più prezioso, sia come formato, materiali e cura di realizzazione, ma soprattutto come contenuti che, sia a livello di attualità, novità e “dietro le quinte”, quanto specialmente per quanto riguarda la storia vera e propria, tende ad offrire sempre di più ma soprattutto in modo sempre più esclusivo, selezionato, originale ed inedito!
Ne è la riprova questo numero che avete tra le mani: forse il più ricco e curato dell’intera collezione (e sono già 23). Un oggetto raro ma soprattutto “prezioso”, perché “testimone” esclusivo di vicende motoristiche spesso sottotraccia o comunque mai veramente sviscerate! Come nel caso del passato motoristico di Horacio Pagani, che nel 2019 ha festeggiato il 20° Anniversario della sua prima hypercar, la Zonda, ma che a noi ha raccontato in esclusiva la vera storia a partire dai suoi primi progetti, prima in Argentina e poi alla Lamborghini! Oppure come nel caso della Scuderia Ferrari, che nel 2019 ha celebrato i 90 anni dalla nascita, quando ancora la stessa Ferrari non esisteva (a Maranello) ed Enzo Ferrari faceva quindi correre i suoi piloti con le Alfa Romeo gestite ed assistite dalla Scuderia Ferrari a Modena. In questo caso, dopo un video esplicativo pubblicato nel sito e poi diffuso anche sui social, abbiamo preferito gestire la storia per immagini esclusive su questo annuario. Lo stesso che abbiamo poi fatto anche con la De Tomaso: nel 2019, oltre alla presentazione della nuova Hypercar in serie limitata P72, correva anche il 60° dalla fondazione e quindi, oltre a presentarvi degnamente l’ultima nata, abbiamo nuovamente ripercorso tutta la storia per immagini storiche esclusive!
Diverso il discorso relativo alla MASERATI per la quale, ancora una volta, per onorare al meglio la storia e celebrare degnamente l’ottantesimo anniversario della prima storica vittora alla 500 Miglia di Indianapolis (1939), abbiamo avuto il piacere e l’onore di avvalerci della collaborazione dello stesso Ing. ALFIERI MASERATI, figlio di ERNESTO, che poi fu colui, tra i fratelli fondatori della celebre Casa del Tridente, che progettò in toto la monoposto Maserati che trionfò a Indy!
Ed ancora non è tutto: tra le novità assolute, la “prima” di un incredibile prototipo di design, realizzato da un noto designer della “Terra dei Motori” il quale, dopo alcuni video pubblicati nel web, ci ha rilasciato un’intervista tanto interessante quanto inedita!
Nuovi modelli FERRARI, ALFA ROMEO, MASERATI (per cui non manca il consueto TEST DRIVE), PAGANI, LAMBORGHINI, BUGATTI e la già citata DE TOMASO, vanno a completare un quadro di contenuti davvero ricco! Ma ancora al sottoscritto non bastava: ancora la visita dell’Ambasciatore USA in Italia al Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Infine, purtroppo il 2019 è stato anche l’anno in cui NIKI LAUDA ci ha lasciato e così, senza voler ripetere una storia a tutti ben nota, ho preferito perciò ricordarlo pubblicando i miei ricordi di giovanissimo appassionato all’epoca, ben corredati da altrettante immagini, oggetti e disegni davvero personali e quindi anche per questo unici, per simboleggiare l’importanza che il pilota austriaco ha avuto nella storia dell’automobilismo sportivo, ma soprattutto, per ricordare anche come il suo grande “Cuore Ferrarista”, in realtà ha “contagiato” inguaribilmente, non solo il sottoscritto, ma immagino chissà quanti altri appassionati, segnando di fatto un’epoca! Buona lettura !

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close