Ferrari

Misano assegna tutti i titoli del Ferrari Challenge

Tabacchi vince, Paulsen, Grouwels e “Alex Fox”, campioni.

Misano Adriatico, 27 settembre 2020 – Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) festeggia sul gradino più alto del podio il successo in Gara 2 del Trofeo Pirelli, interrotta con la bandiera rossa a causa delle proibitive condizioni meteo a cinque minuti dal termine mentre, con il primo posto nel Trofeo Pirelli Am, Frederik Paulsen (Formula Racing) si laurea campione. Nella Coppa Shell, Roger Grouwels (Race Art – Kroymans) e “Alex Fox” (SF Grand Est Mulhouse) si aggiudicano il successo e il titolo con un round di anticipo, al termine di una gara ricca di colpi di scena.

Trofeo Pirelli. Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) ha festeggiato nel migliore dei modi il titolo di campione conquistato al termine di Gara 1, imponendosi sotto il diluvio che ha caratterizzato l’appuntamento odierno. L’intensità della pioggia ha costretto la direzione gara a far partire la corsa dietro alla Safety Car e ad esporre la bandiera rossa per decretarne la fine anticipata a 5 minuti dalla sua naturale conclusione. In mezzo la gara è stata animata dal duello tra l’italiano e la Gatting che, in mattinata, si era garantita la pole position. Tabacchi, che scattava dalla terza posizione, ha prima superato Paulsen, quindi la Gatting per procedere indisturbato verso la vittoria. A completare il podio del Trofeo Pirelli è il debuttante Tim Kohmann (Kessel Racing), mentre quarto si classifica Florian Merckx (Baron Motorsport), autore di un gran recupero dopo la partenza dall’ultima posizione in griglia.

Trofeo Pirelli Am. Il settimo trionfo stagionale per Frederik Paulsen (Formula Racing) consente al danese di laurearsi campione della classe nell’anno di esordio. Paulsen ha chiuso la gara al terzo posto assoluto, regolando un ottimo Vicente Potolicchio (Rossocorsa) e il compagno di squadra Olivier Grotz. Dopo essere scattato dalla pole position e dalla prima fila assoluta, Paulsen ha gestito al meglio la 488 Challenge Evo in condizioni critiche e, approfittando anche del quarto posto di Matús Vyboh (Scuderia Praha), si è aggiudicato il titolo.

Coppa Shell. La settima vittoria in campionato consegna a Roger Grouwels (Race Art – Kroymans) il titolo nella Coppa Shell nella sua stagione di esordio. Il pilota olandese ha interpretato un copione già visto in altre occasioni quest’anno, con una prima parte di gara conservativa e una seconda all’attacco. In una corsa partita sull’asciutto e conclusa con il bagnato, Grouwels ha atteso la ripartenza da una fase di Safety Car a tredici minuti dal termine per sferrare l’attacco decisivo a Christian Kinch (Formula Racing) che scattava dalla pole. In un finale concitato, il neo campione ha respinto gli assalti di Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport) che ha chiuso in seconda posizione, davanti a Kinch.

Coppa Shell Am. “Alex Fox” (SF Grand Est Mulhouse) è riuscito a capitalizzare al meglio il vantaggio derivato dalla partenza in pole position per aggiudicarsi vittoria e titolo nella categoria riservata agli Am. Il pilota francese ha approfittato di un contatto tra Fons Scheltema (Kessel Racing) e Laurent De Meeus (H.R. Owen) che ha provocato l’ingresso della Safety Car per avviarsi verso il successo, con il solo Michael Simoncic (Baron Motorsport), suo rivale anche nella graduatoria, ad impensierirlo come testimoniano i 397 millesimi che li separano sul traguardo. Terza posizione per Giuseppe Ramelli (Rossocorsa – Pellin Racing) che ha avuto la meglio su un quartetto di piloti racchiusi in due secondi.

Titoli. L’assegnazione di tutti i titoli piloti lascia aperta la sola classifica team che, pertanto, verrà decisa nelle due gare di Misano, in programma dal 5 all’8 novembre, che precederanno le Finali Mondiali. Al comando della graduatoria troviamo Baron Motorsport con 370 punti davanti a Formula Racing (312) e Rossocorsa (290).

Repliche. Tutte le gare del fine settimana romagnolo saranno trasmesse in differita dalla piattaforma Sky, sul canale 207, martedì 29 dalle ore 20:00.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close