Ferrari

WEC – Le dichiarazioni dopo la 6 Ore di Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps, 02 maggio 2021 – La bandiera a scacchi sulla prima gara del 2021 del FIA World Endurance Championship ha consegnato all’albo d’oro quattro Ferrari sui podi di classe LMGTE Pro e LMGTE Am, impreziositi dalla vittoria dei campioni in carica Perrodo e Nielsen, assistiti dal debuttante nel mondiale Rovera. Abbiamo raccolto alcune voci al termine della corsa.

James Calado, AF Corse #51: “Un buon inizio di stagione per noi e per Ferrari con un doppio podio. Sono contento di essere tornato al volante dopo tanto tempo e di aver concluso la gara secondo. La Porsche è molto veloce, ma lo sapevamo, ma dobbiamo cercare di trovare il modo di migliorare il nostro ritmo. Oggi però non era possibile fare di più. La macchina è andata bene, così come il team e il nostro nuovo ingegnere. Abbiamo fatto le cose per bene ma non è stato abbastanza per vincere.”

Daniel Serra, AF Corse #52: “È sempre molto bello iniziare con un podio e penso che ci siano stati momenti positivi e negativi durante la gara. Analizzeremo soprattutto questi ultimi perché da quelli dobbiamo imparare. È stata la mia prima gara nel WEC da titolare dunque devo ancora abituarmi ad alcune dinamiche, al traffico e tanti piccoli aspetti che mi lasciano ben sperare perché so che c’è margine di crescita.”

Alessio Rovera, AF Corse #83: “Sapevamo di poter contare su una vettura affidabile e su un ritmo potenzialmente elevato perché il nostro passo è stato buono fin dalle prime libere. Siamo riusciti a concretizzare il tutto e siamo stati bravi a non sbagliare praticamente nulla anche nei frangenti più delicati, tra doppiaggi e full course yellow. Un esordio migliore di questo non potevo neppure sognarlo e invece è realtà.”

Antonello Coletta, Head of Attività Sportive GT: “La gara di oggi ci consegna due ottimi podi nelle classi Pro e Am. Sono contento della prestazione degli equipaggi della 51 e 52 perché sono riusciti a conquistare il massimo risultato possibile qui in Belgio. Mi fa particolarmente piacere, inoltre, vedere nuovamente sul gradino più alto del podio i campioni del mondo in carica, Nielsen e Perrodo, che hanno disputato un’ottima gara assieme a Rovera. Complimenti anche all’equipaggio di Cetilar Racing per aver festeggiato nel migliore dei modi l’inizio del loro programma con Ferrari”.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close