Ferrari

Weekend notebook: Ferrari inarrestabile tra gli Am nel GT World Challenge America

Maranello, 20 giugno 2022 - Nel fine settimana appena concluso, le Ferrari ottengono numerosi podi nella prova unica endurance sul caldo circuito di Spa-Francorchamps nel campionato International GT Open, ma i risultati migliori arrivano dal continente americano, nel GT World Challenge America, sul tracciato VIRginia International Raceway dove le vetture di Maranello conquistano la sesta vittoria consecutiva nella classe Am oltre al successo tra i Pro Am.

GT World Challenge America. Sul tracciato del VIR, nel terzo appuntamento stagionale del GT World Challenge America powered by AWS arriva in Gara 1 il primo successo nella classe Pro Am per la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di Ryan Dalziel e Justin Wetherill di Triarsi Competizione che vale anche come terzo posto assoluto. Per il team americano trionfo anche tra gli Am grazie alla Ferrari di Charlie Scardina e Onofrio Triarsi. La vettura di AF Corse di Jean-Claude Saada e Conrad Grunewald viene coinvolta in un incidente che la costringe al ritiro e alla rinuncia a presentarsi al via di Gara 2

Nella seconda corsa, ancora un trionfo nella Am per Charlie Scardina e Onofrio Triarsi che rappresenta il sesto successo consecutivo per una Ferrari nella serie. I compagni di squadra nella Pro Am, invece, sono costretti a scontare uno stop and go come penalità e devono accontentarsi del settimo posto. Nel frattempo, sempre al VIR, ha debuttato nel campionato GT America Powered by AWS la Ferrari 458 Italia GT3 di Andy Pilgrim del team Ski Autosports, arrivando seconda nella prova di domenica e quarta nella gara di sabato.

Il settimo e ottavo round della serie è in calendario dal 22 al 24 luglio sul tracciato di Watkins Glen.

International GT Open. Il circuito di Spa-Francorchamps ha ospitato il terzo impegno stagionale del campionato International GT Open con il particolare format che eccezionalmente per questo evento ha visto una gara unica di 2 ore e 20 minuti (+ 1 giro). Sul tracciato belga la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 133 ha registrato il secondo posto di classe tra le Pro Am, quinto assoluto, con la coppia Murat Ruhi Cuhadaroglu e David Fumanelli del team Kessel Racing. Piazza d’onore anche tra gli Am per la numero 55 di AF Corse con Laurent De Meeus e Jamie Stanley, che grazie a questo risultato comandano ora la graduatoria generale di classe a quota 42 punti insieme a Alex Hrachowina e Martin Konrad con Mercedes.

Le altre tre Ferrari iscritte nella classe Am hanno ottenuto il quarto posto con Stephen Earle e Erwin Zanotti davanti ai compagni di team del Kessel Racing, Omar Jackson e Charles Hollings, mentre l’equipaggio polacco di Olimp Racing composto da Stanislaw Jedlinski e Krystian Korzeniowski ha tagliato il traguardo in sesta posizione.

Il prossimo impegno è in calendario dall’8 al 10 luglio sul tracciato dell’Hungaroring.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close