Campana CorseMaseratiMenu dei MotoriPrimoPiano

Onorio Campana ci ha improvvisamente lasciato

Onorio Campana (1924-2010)
31onoriocampana08
Onorio Campana, classe 1924, una delle colonne portanti dell’automobilismo storico modenese (e non solo) ci ha improvvisamente lasciato, la sera di venerdì 28 maggio 2010.
Quasi in punta di piedi, così come aveva condotto l’intera esistenza, fatta di impegno e grande passione per il suo lavoro, che ha praticamente continuato a fare sino alla fine, sempre con grande umiltà, ma con una competenza e professionalità che gli erano ormai riconosciute da tutto il mondo. Un’intera esistenza spesa al servizio del mondo dei motori, fondatore di una delle più antiche aziende modenesi, la Campana Onorio srl, ormai da anni divenuta vero e proprio punto di riferimento delle maggiori case italiane, Maserati in primis, e soprattutto dei loro clienti in tutto il mondo.
12campanaonorio08onorio
Onorio sin da giovanissimo ha manifestato la sua passione per le auto, iniziando a lavorare alla carrozzeria Bacchelli e Bertolini, per poi passare alle dipendenze di Stanguellini. Ma è solo dopo la guerra che, finalmente, trova l’occasione di mettersi in proprio, in collaborazione con il fratello Erasmo, più grande di 14 anni: è il 1947 ed il lavoro, essenzialmente di riparazione, nei primi anni lo svolgono addirittura in un cortile all’aperto!

Poi verranno il primo trasferimento di sede da Baggiovara a Modena ed in seguito tutti gli altri, sino ad arrivare, versso la fine degli anni ‘80, all’attuale complesso, allargatosi poi ancora ulteriormente nel 2006, con l’aggiunta di un grande Service per la meccanica e l’assistenza in generale, dedicato ufficialmente ai maggiori marchi italiani: Maserati, Alfa Romeo, FIAT, Lancia, Abarth e De Tomaso.

Sin dall’inizio la Carrozzeria Campana, al pari di altri nomi divenuti poi celebri, come Scaglietti, Fantuzzi, Sport Cars (di Piero Drogo), ecc. diede continuità e lustro alla cosiddetta tradizione carrozziera modenese, fatta soprattutto di veloci e fantasiose costruzioni artigianali.

A differenza di Torino, patria indiscussa del design e della carrozzeria, Modena è sempre stata la “Terra dei Motori”, dove hanno prosperato soprattutto Marchi divenuti famosissimi nel mondo delle corse ed anche l’arte carrozziera, pur non arrivando certo agli stessi livelli di eccellenza e notorietà, è sempre stata presente ma, soprattutto, si è sempre in un certo senso “adattata” alle particolari esigenze del mondo delle corse, dove la velocità, la flessibilità e l’adattabilità delle costruzioni, è essenzialmente rimasta la necessità primaria.

A Modena, da sempre, si è preferito “disegnare” le carrozzerie direttamente con la lamiera, se non con il “filon” o “manichein”: una sottile intelaiatura di tubi in ferro, rigorosamente realizzata a mano (molto spesso senza nemmeno l’aiuto di disegni su carta), che funge soprattutto da “modello di riferimento”, per la realizzazione della carrozzeria vera e propria, le cui lamiere sono battute, modellate ed assemblate anch’esse a mano.

Onorio Campana era rimasto uno dei pochissimi rappresentanti di questa scuola modenese, attivo in proprio sin dal 1947, quando diede inizio all’attività, realizzando prototipi e carrozzati speciali, sulla base di telai, motori e persino veicoli completi preesistenti. Negli anni ’50 e ’60, l’attività si sviluppò soprattutto sulle realizzazioni, oltre che di vetture, stradali e da corsa, anche sui veicoli commerciali e pubblicitari. Mentre negli anni ’70, si sviluppò quella che oggi potremmo definire la primissima stagione delle trasformazioni estetiche e dei kit sportivi (tuning).

Sin dagli anni ’80, ad Onorio si erano affiancati i due figli Luigi (detto “Nanni”) e Franco, i quali hanno poi ancora enormemente sviluppato l’azienda di famiglia, sino agli attuali livelli di grande eccellenza, che permettono alla Campana Onorio srl, non solo di essere un punto di riferimento per le Case Automobilistiche ed i clienti da tutto il mondo nel campo della carrozzeria, ma anche per quanto riguarda l’assistenza in generale (parte meccanica ed elettronica comprese), il restauro dei veicoli storici e da collezione, con relativo magazzino ricambi e persino un’attività di consulenza per le case automobilistiche, al quale è stato dedicato lo speciale reparto Campana Project.

Oltre alla collaborazione, ormai storica, con la Maserati, la Campana Onorio può vantare anche una convenzione con la stessa Università di Modena ed in particolare con la Facoltà di Ingegneria, sia per il progetto “Formula Student”, sia per ciò che riguarda la Laurea Specialistica in Ingegneria del Veicolo, collaborando direttamente con ingegneri e docenti ai vari stages, studi e Tesi di Laurea (Disegno di Carrozzeria).

Come è facile intuire, l’operato e la “mission” di Onorio, oltre che fondamentale e preziosa per il mondo motoristico modenese (e non solo), non andrà affatto perduta, ma si è felicemente tramandata ai figli Franco e Nanni, i quali, ne siamo sicuri, dopo averla evoluta, aggiornata e grandemente sviluppata (ma senza perdere la tradizione), ora stanno già iniziando a trasferirla anche alla nuova generazione.

Onorio continuerà a vegliare da lassù dove, siamo sicuri, ora starà già discutendo di nuovi progetti con i vecchi amici di sempre ritrovati: Vittorio Stanguellini, Alejandro De Tomaso, Adolfo Orsi, Giulio Alfieri, ecc, ovviamente ben compiaciuto dell’opera dei figli Franco e Nanni.

Fabrizio Ferrari

Mostra di più

Articoli correlati

2 commenti

  1. You can definitely see your enthusiasm in the work you write. The arena hopes for more passionate writers such as you who aren’t afraid to say how they believe. At all times follow your heart.

  2. I was just seeking this information for a while. After 6 hours of continuous Googleing, at last I got it in your website. I wonder what is the lack of Google strategy that do not rank this kind of informative sites in top of the list. Generally the top web sites are full of garbage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close